lugana torre s matino

IL PARCO DEL RISORGIMENTO DI S. MARTINO d. BATTAGLIA E LE COLLINE DEL LUGANA

Un parco nel parco

Il Parco del Risorgimento di S. Martino della Battaglia è al centro di un’area verde di 504 ettari, il Plis di San Martino (Parco locale di interesse sovracomunale), ubicata nel basso Garda in territorio di Desenzano.

Il 24 giugno del 1859 nella campagna tra S. Martino e Solferino le armate del Re di Sardegna Vittorio Emanuele II e dell'alleato Napoleone III combattono vittoriosamante contro le armate austriache al comando dell'Imperatore Francesco Giuseppe. La vittoria portò alla liberazione della Lombardia dall'occupazione austriaca.

Sulla più alta tra le bellissime colline ricoperte dai floridi vigneti del Lugana, svettano i 64 metri della Torre di S. Martinoeretta a partire dal 1880 per onorare la memoria di re Vittorio Emanuele II e di quanti hanno combattuto per l'indipendenza e l'Unità d'Italia nelle Campagne dal 1848 al 1870. 

Al suo interno si sviluppa un percorso che porta alla piattaforma superiore e che, con l'aiuto di statue di bronzo ed affreschi, rievoca fatti e protagonisti del periodo risorgimentale. In cima un grande faro irradia di notte i colori della bandiera italiana.
Dall'alto del monumento si può godere dei magnifici panorami sulle sottostanti colline.

Quasi ai piedi della torre vi è la villa Contracagna che il giorno della battaglia fu obiettivo di ben sette assalti dell'armata sarda contro le truppe austriache.

Alle spalle della Torre il Museo conserva i cimeli, i documenti ed i ricordi della Battaglia di S. Martino, tra cui alcuni cannoni impiegati durante i combattimenti. 

Poco distante, seguendo un viale alberato il cui percorso è sottolineato da monumenti e cippi a ricordo dei vari Corpi che parteciparono alla battaglia, si arriva alla Chiesa Ossario, in origine cappella gentilizia.
Inaugurata il 24 Giugno 1870, custodisce nell'abside 1274 teschi, mentre nella cripta sono deposte le ossa di 2619 caduti senza alcuna distinzione di nazionalità.

COSA SI VEDE CON LA GUIDA TURISTICA

La Torre di S. Martino
Il Museo
L'Ossario
I dintorni del complesso monumentale

 

Per informazioni o per combinare quanto proposto con qualsiasi altra meta in città o in provincia di Brescia, Verona, Bergamo, Mantova, Cremona e Milano potete contattare l'Associazione Il Mosaico senza alcun impegno

L'alto Garda: Gargnano, Limone, Riva del Garda, Malcesine, Torri del Benaco

Le colline orientali: Peschiera, Lazise, Bardolino, Garda

La funivia Malcesine - Monte Baldo

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

 

VISITE GUIDATE AI LUOGHI IMPERDIBILI

 

ITINERARI TEMATICI

 
 

logo fucsia