FRATI, ARTISTI, MERCANTI, LADRI E PROSTITUTE

Visita guidata al Quartiere medievale del Carmine e alla Cappella del Sacramento

Visitare il Quartiere del Carmine con una guida turistica significa immergersi in una parte di città sorprendente dove le strade hanno sostituito fiumi e canali, in cui le mura e le porte, che si chiudevano al tramonto per riaprire solo all'alba, proteggevano opifici e mulini funzionanti grazie alla forza delle ruote idrauliche, in cui abili artigiani producevano pregiati tessuti di lana e seta, armi e oggetti di oreficeria finemente cesellati e i mercanti li esportavano in paesi e città più o meno vicine. Significa seguire le tracce di una lunga epoca storica iniziata nel medioevo quando qui si sviluppò la città degli artigiani e dei mercanti, vennero costruiti fucine e mulini, il palazzo della Mercanzia destinato a governare la nuova ricca comunità.

Qui si insediarono gli ordini mendicanti chiamati alla "cura d'anime" del quartiere denso di nuovi cittadini e che diedero vita ad alcuni fra i complessi monumentali architettonicamente e artisticamente più ricchi del nucleo urbano. Qui vennero chiamati a contribuire all'abbellimento di un quartiere popolare alcuni tra i più grandi artisti della storia dell'arte bresciana: Foppa, Moretto, Romanino. Una città dentro la città nata e cresciuta grazie all'acqua che oggi scorre nascosta, ma che ha lasciato segni indelebili nella storia, nell'arte, nella società di Brescia.

Poi l'inizio del degrado, la lenta e inesorabile formazione del ghetto. Nell'Ottocento a caratterizzare il quartiere era l'indigenza, la sporcizia, la microcriminalità, le bettole e la prostituzione.

Oggi questo bellissimo quartiere dove si incontrano edilizia popolare medievale con gioielli d'arte altissimi (tra cui il capolavoro tra i capolavori della pittura del Rinascimento a Brescia: la Cappella del Santissimo Sacramento in S. Giovanni in cui Romanino e Moretto si confrontarono quasi in gara tra loro) è nel cuore di tutti i bresciani ed è stato scelto come sede della "movida" urbana. La sera su vicoli e piazzette si aprono i locali e il quartiere si anima di musica, di chiacchiere e di sani bicchieri di vino. 

 

Per informazioni o per combinare quanto proposto con qualsiasi altra meta in città o in provincia di Brescia, Verona, Bergamo, Mantova, Cremona e Milano potete contattare l'Associazione Il Mosaico senza alcun impegno

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

 

VISITE GUIDATE AI LUOGHI IMPERDIBILI

 

ITINERARI TEMATICI

 
 

logo fucsia