VISITARE I SITI UNESCO

Con una guida turistica è meglio!

Se desiderate fare una scorpacciata di siti UNESCO il territorio bresciano non vi deluderà: qui sono ben tre i luoghi inseriti nella lista del Patrimonio dell'Umanità.

È in provincia di Brescia il primo monumento italiano ad essere inserito nell'elenco. Era il 1979 e si tratta dell'"Arte rupestre della Valle Camonica", un patrimonio di circa 300.000 incisioni preistoriche su roccia distribuite lungo tutta la valle che oggi è giustamente nota anche come "La Valle dei Segni"

Nel 2011 il Monastero di S. Giulia e il Parco archeologico della città di Brescia vengono inseriti nella lista UNESCO insieme ad altri sei luoghi disseminati sul suolo italiano. Insieme formano un sito seriale che va sotto il nome di "Longobardi in Italia: i luoghi del potere".

Sempre nel 2011 si promuovono 111 "Siti Palafitticoli Preistorici dell'Arco Alpino" dislocati in Svizzera, Francia, Austria, Germania, Slovenia e Italia, quattro dei quali si trovano in territorio bresciano sul lago di Garda.

Nelle immediate vicinanze di Brescia si trovano altri due meravigliosi siti UNESCO che saremmo molto liete di illustrarvi: la "Città di Verona" inserita nell'elenco nel 2000 e la "Città di Mantova e Sabbioneta" presente dal 2008.

Per informazioni sull'attività dell'associazione o per combinare quanto proposto con qualsiasi altra meta in città o in provincia di Brescia, Verona, Bergamo, Mantova, Cremona e Milano potete contattare l'Associazione Il Mosaico senza alcun impegno

Il Monastero longobardo di S. Giulia a Brescia

Il Parco archeologico di Brescia

Arte rupestre della Valle Camonica

La città di Verona

La città di Mantova

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

 

VISITE GUIDATE AI LUOGHI IMPERDIBILI

 

ITINERARI TEMATICI

 
 

logo fucsia