logo scuola chi siamo

La preistoria in Valcamonica

Enormi superfici di arenaria, levigatesi durante l'ultima glaciazione (Würm), affiorano dalla terra presentandosi come affascinanti pagine di pietra. Su queste i Camunni (come gli antichi romani chiamavano gli abitanti della valle) hanno inciso la loro rappresentazione del mondo attraverso circa 300.000 immagini.
Le incisioni preistoriche della Valcamonica, primo sito italiano a diventare Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, coprono un arco di tempo che va dal periodo Epipaleolitico (VII mill. a.C. ca.) all'occupazione del territorio da parte dei Romani e mostrano animali, uomini, scene rituali, aratri e buoi, case, telai, dischi solari, palette, labirinti e le misteriosissime rose camune.
Durante il percorso all'interno del più rappresentativo tra i parchi archeologici della valle, osserviamo tecniche d'incisione, iconografia e composizione delle scene; cerchiamo di ricostruire l'evoluzione tecnologica, economica, religiosa e sociale del popolo camuno; costruiremo paralleli con la più generale storia dell'evoluzione umana durante la preistoria.

COSA SI VEDE

Visita guidata: Rocce narranti: gli altari preistorici dei Camuni

  • Luogo di svolgimento: CAPODIPONTE, Parco delle incisioni rupestri di Naquane.
  • Durata: 3 ore.

Percorso di una giornata: Le Rocce, il Maglio e il Mulino

  • Luogo di svolgimento: CAPODIPONTE e BIENNO
  • Mattino: Capodiponte, Parco delle incisioni rupestri di Naquane
  • Pranzo
  • Pomeriggio: mestieri antichi a Bienno, Maglio di Bienno (che è possibile vedere in funzione con una dimostrazione del lavoro tradizionale del fabbro), Mulino di Bienno (che è possibile vedere in funzione mentre macina il mais).
  • Durata: fino a 6 ore (3+3) secondo accordi.

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

 

VISITE GUIDATE AI LUOGHI IMPERDIBILI

 

ITINERARI TEMATICI

 
 

logo fucsia