logo scuola chi siamo

Brescia dalla nascita del Fascismo alla Seconda guerra mondiale

Il Regime fascista guardava con particolare attenzione all'architettura e all'urbanistica come mezzi di comunicazione e di controllo. Lo sventramento del centro storico di Brescia, che dà origine a Piazza della Vittoria, ne cambiò il volto distruggendo il quartiere delle Pescherie, che era, con il quartiere del Carmine, luogo protetto per i gruppi antifascisti bresciani.
La visita guidata cerca di rendere con evidenza quanto possa essere eloquente la forma di uno spazio ma è anche un racconto cronologico che sosta nei luoghi più rappresentativi della storia bresciana durante il Ventennio fascista e la Seconda guerra mondiale. Si affrontano argomenti quali lo scontro tra squadrismo e antifascismo, la questione ebraica, i luoghi e i personaggi della resistenza bresciana, la Repubblica Sociale Italiana, i bombardamenti e gli eccidi.

COSA SI VEDE

Visita guidata: Spazi di propaganda e spazi di resistenza

  • Luogo di svolgimento: BRESCIA.
  • Quartiere del Carmine, Piazza della Vittoria, Palazzi del centro storico.
  • Durata: 2 ore.

Gita di una giornata 1: Dalla città al Vittoriale degli Italiani

  • Luoghi di svolgimento: il mattino a BRESCIA, il pomeriggio a GARDONE RIVIERA.
  • Quartiere del Carmine, Piazza della Vittoria, Palazzi del centrostorico.
  • Vittoriale degli Italiani.
  • Durata: fino a 6 ore massimo (3+3)

Gita di una giornata 2: Dalla città a Salò

  • Luoghi di svolgimento: il mattino a BRESCIA, il pomeriggio a SALÒ.
  • Quartiere del Carmine, Piazza della Vittoria, Palazzi del centro storico.
  • Sedi istituzionali della RSI, Duomo.
  • Durata: fino a 6 ore massimo (3+3)

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

 

VISITE GUIDATE AI LUOGHI IMPERDIBILI

 

ITINERARI TEMATICI

 
 

logo fucsia