brescia il duomo nuovo

LE CATTEDRALI DI BRESCIA E PIAZZA DEL DUOMO

Visita guidata tra arte e fede

Nella Piazza del Duomo di Brescia ci sono due cattedrali affiancate fin dal periodo paleocristiano.

L'accostamento delle due attuali bellissime chiese, fondate in secoli lontanissimi tra loro, provoca al primo impatto una sensazione di sbigottimento.

Il Duomo Vecchio, chiamato Rotonda a causa della sua pianta circolare, è della fine X-inizio XI sec. In pietra locale (medolo) è considerato dagli storici dell'architettura un unicum

In una cappella è conservato il Tesoro delle Sante Croci che viene esposto ai fedeli solo due volte all'anno. Si tratta dei legni della Vera Croce di Gesù  e dell'unica Croce da Campo sopravvissuta fino ai nostri tempi. Veniva issata sul Carroccio del Comune bresciano durante le battaglie combattute tra XII e XIII sec.

Il candido Duomo Nuovo è stato costruito in pietra di Botticino nel corso di due secoli tra il 1604 e il 1825. La cupola, con i suoi ottanta metri, è la terza per altezza dopo quelle di S. Pietro a Roma e di S. Maria del Fiore a Firenze. 

Al suo interno molti altari a commesso tipici della tradizione artigianale locale e tra le opere un monumento di Raffaele Scorzelli a Papa Paolo VI, il papa bresciano.

Sulla piazza si affaccia anche il medievale Broletto, il palazzo costruito dal Comune di Brescia dopo la Pace di Costanza nel XIII sec.

 

Per informazioni o per combinare quanto proposto con qualsiasi altra meta in città o in provincia di Brescia, Verona, Bergamo, Mantova, Cremona e Milano potete contattare l'Associazione Il Mosaico senza alcun impegno

VISITE GUIDATE PER LE SCUOLE

 

VISITE GUIDATE AI LUOGHI IMPERDIBILI

 

ITINERARI TEMATICI

 
 

logo fucsia